Dylan Dog: James Wan collaborerà con Bonelli per la serie tv

dylan dog copertina cavenago

Da quando Sergio Bonelli Editore ha riottenuto i diritti media e consumer products dei suoi fumetti più famosi, ha iniziato con la sua nuova divisione Bonelli Entertainment a mettere in cantiere diversi progetti, tra cui una serie tv live-action dedicata a Dylan Dog.

È passato circa un anno dal suo primo annuncio e dopo un lungo silenzio finalmente abbiamo degli aggiornamenti, anche piuttosto notevoli. Il celebre regista e produttore James Wan (che vanta nel proprio curriculum horror di successo come Saw, Insidious e The Conjouring) collaborerà con Bonelli alla realizzazione della serie, attraverso la sua compagnia Atomic Monster.

“Dylan Dog è uno dei miei fumetti preferiti di sempre,” afferma James Wan.”Ho conosciuto per la prima volta le storie dell’Indagatore dell’Incubo al liceo, grazie a dei miei amici europei. Anche se non capivo i testi, riuscivo facilmente a comprendere la storia attraverso i bellissimi disegni e gli amorevoli riferimenti al genere horror. Mi entusiasma l’idea di collaborare con Sergio Bonelli Editore per portare tutto questo in vita sullo schermo”.

La serie, basata sul fumetto horror creato da Tiziano Sclavi nel 1986 (poi esportato anche all’estero), sarà composta da 10 episodi girati in lingua inglese. Attualmente Atomic Monster è in cerca di sceneggiatori.

Tra gli altri progetti a cui sta lavorando Bonelli Entertainment ci sono un film live-action su Dampyr, co-prodotto da Eagle Pictures e Brandon Box, e una serie animata su Dragonero in collaborazione con la RAI.

Come se non bastasse, Bonelli ha stretto persino una partnership con DC Comics per creare diverse graphic novel crossover. Insomma, l’inossidabile universo Bonelli è più vivo che mai!

Fonte: Variety

RocketSimoon
RocketSimoon Articoli
Appassionato di film e videogiochi da quando c'erano ancora videocassette e floppy disk, da meno tempo anche di serie tv. Sono curioso per natura e per questo non specializzato in un unico genere, ma tendo a preferire horror, thriller e azione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*