La Warner lancerà tutti i film su HBO Max e nei cinema nel 2021

warner bros hbo max

A quanto pare l’arrivo – sotto Natale – di Wonder Woman 1984 sulla piattaforma streaming HBO Max, contemporaneamente alla sua distribuzione nei cinema americani, non rimarrà un evento isolato. La Warner Bros. ha infatti annunciato che seguirà un metodo di diffusione simile – nei prossimi dodici mesi – per il suo intero catalogo di film.

La lista include pellicole come: Matrix 4, il remake di Dune a cura di Denis Villeneuve, Tom & Jerry – Il film, Godzilla vs Kong, Space Jam 2, il film reboot di Mortal KombatThe Suicide Squad che, negli Stati Uniti, verranno rilasciate allo stesso tempo nelle sale e su HBO Max, in corrispondenza con le loro rispettive date di uscita. La scelta drastica sottolinea la forte crisi del settore cinematografico e il crescente peso che lo streaming ha assunto, soprattutto in quest’anno di grande squilibrio causato dalla pandemia di COVID-19.

I lungometraggi verranno messi a disposizione nel 2021 e saranno disponibili sulla piattaforma per trentuno giorni. Dopo la scadenza, i film saranno proiettati esclusivamente al cinema fino alla distribuzione in home video che permetterà anche di noleggiarli attraverso siti come Amazon o iTunes. Non è chiaro se e quando i prodotti menzionati torneranno su HBO Max.

La presidentessa e CEO di WarnerMedia Ann Sarnoff ha precisato che questa iniziativa straordinaria non si estenderà fino al 2022, è difatti una soluzione d’emergenza per fronteggiare l’attuale crisi sanitaria. Questa la sua dichiarazione:

Stiamo vivendo una situazione senza precedenti che richiede soluzioni creative, inclusa questa nuova iniziativa della Warner Bros. Pictures. Siamo i primi a volere che i film tornino in sala, i nuovi contenuti sono come linfa vitale per la produzione; dobbiamo tuttavia scendere a patti con la realtà attuale che vedrà i cinema americani operare a capacità ridotta, probabilmente per tutto il 2021. Consideriamo tutto ciò come un espediente favorevole per tutti i cinefili e per i proprietari dei cinema.

È chiaro che una notizia simile sia circoscritta agli Stati Uniti, ma non è detto che non possa ripercuotersi in qualche modo sulla distribuzione italiana.

A supporto della nuova iniziativa indetta dalla Warner Bros., la HBO ha condiviso un breve video riassuntivo:

Fonte: Variety

Nefasto Articoli
Videogiocatore incallito, cinefilo dalla nascita, attore di teatro e batterista da diversi anni. Adoro approfondire qualsiasi cosa abbia a che fare con l'arte e l'audiovisivo: è difficile fermarmi quando inizio a scrivere o a parlare focosamente di ciò che amo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*