Monster Hunter Rise e Monster Hunter Stories 2 annunciati per Switch

monster hunter rise stories switch

Il celebre action-RPG Monster Hunter si prepara ad un ritorno bestiale su Nintendo Switch con non uno, ma ben due nuovi titoli! Per la console Nintendo sono in sviluppo Monster Hunter Rise, in uscita il 26 marzo 2021, e Monster Hunter Stories 2: Wings of Ruin, atteso per l’estate del 2021.

Eccoli trailer d’annuncio e dettagli:

Monster Hunter Rise

Monster Hunter Rise porterà ad un nuovo livello la serie Monster Hunter offrendo ai cacciatori un set di nuovi e creativi attrezzi per scovare e sconfiggere i minacciosi mostri. I giocatori potranno affrontare queste sfide in solitaria o assieme ad altri 3 amici in locale oppure online.

Questa volta i giocatori verranno catapultati nel colorato Villaggio Kamura, noto per il suo acciaio tatara. La furia, una calamità che colpì il villaggio cinquant’anni prima, sta per accadere di nuovo e gli abitanti sono tutti in subbuglio. L’eroe di questa storia dovrà diventare il miglior cacciatore di sempre e sconfiggere la calamità con l’aiuto di tutti gli abitanti del villaggio.

Ci saranno da conoscere anche le Rovine Sacre, un luogo di preghiera che col tempo è caduto in rovina. Ora è infestato dal ruggito dei mostri, giorni e notte. Tuttavia, mantiene ancora la sua natura spirituale ed emana una misteriosa aura.

Il gameplay risulterà familiare a chi già conosce Monster Hunter, ma al contempo verranno introdotte delle nuove meccaniche che i cacciatori dovranno imparare a padroneggiare. Ad esempio per spostarsi sarà possibile sfruttare l’insetto filo, che svolgerà praticamente la funzione di un rampino. L’insetto filo permetterà non solo di attraversare zone impervie ad alta velocità, ma anche di eseguire combo speciali utilizzandolo in combattimento.

Monster Hunter Rise vedrà il debutto nella serie di un nuovo mostro di punta chiamato Magnamalo, che rappresenterà una sfida impegnativa per i cacciatori a tutti i livelli di abilità. Ma ci saranno anche altri nuovi mostri come il mutaforma Aknosom, l’anfibio Tetranadon, senza contare che ne torneranno tanti altri dai precedenti Monster Hunter.

Per quanto riguarda i compagni di caccia, dopo i gatti Palico arrivano i cani Palamute, che offriranno supporto in battaglia e si potranno persino cavalcare. I Palico saranno sempre presenti come personaggi di supporto per azioni come la guarigione. Durante la caccia in solitaria, i giocatori potranno selezionare i compagni di entrambi i tipi, mentre in multiplayer se ne potrà scegliere uno solo.

Monster Hunter Stories 2: Wings of Ruin

Monster Hunter Stories 2: Wings of Ruin offrirà sia ai fan degli RPG in generale che a quelli di Monster Hunter un’esperienza unica con una ricca storia, fatta di personaggi carismatici, missioni stimolanti e incontri amichevoli con mostri familiari della serie.

Nel ruolo di un Monster Rider in grado di usare una Kinship Stone per stringere forti legami con i mostri, i giocatori potranno guadagnare esperienza e migliorare le proprie abilità per instaurare connessioni ancora più profonde con queste meravigliose creature.

Ulteriori dettagli su Monster Hunter Stories 2: Wings of Ruin verranno diffusi più avanti.

Fonti: monsterhunter.com, comunicato stampa

RocketSimoon Articoli
Appassionato di film e videogiochi da quando c'erano ancora videocassette e floppy disk, da meno tempo anche di serie tv. Sono curioso per natura e per questo non specializzato in un unico genere, ma tendo a preferire horror, thriller e azione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*