Final Fantasy VII Remake: video del gameplay e tutte le ultime novità

In occasione del Sony Playstation Experience 2015 in corso questi giorni è stato pubblicato un trailer di gameplay dell’atteso Final Fantasy VII Remake. Come già si sapeva (ma ora ne abbiamo conferma) il sistema di combattimento ora è molto più action e simile a quello che si è visto nella demo di Final Fantasy XV. Yoshinori Kitase in un video che trovate in fondo all’articolo commenta così i cambiamenti apportati: “Non posso affermare che il remake sia completamente basato sull’azione, di sicuro però la componente action è presente in misura maggiore rispetto al gioco originale. Anche se il remake ha una componente real-time più marcata, i giocatori potranno continuare a scegliere armi, magie e abilità per dare vita alle proprie strategie, stiamo lavorando duramente per bilanciare al meglio questi elementi e migliorare notevolmente il gameplay.” Cambiamenti non apprezzati da tutti i fan, ma sicuramente necessari per svecchiare un gameplay che in fondo ha quasi 20 anni. Quello che tutti si augurano davvero è che la trama del gioco originale non venga stravolta in maniera eccessiva.

Da un punto di vista puramente tecnico il gioco sembra formidabile (anch’esso molto vicino a quello del nuovo Final Fantasy), infatti Kitase aggiunge: “il gioco è ancora in sviluppo, e non siamo ancora giunti a tutte le capacità e gli upgrade resi possibili da PlayStation 4. La grafica è superba su PS4, e ci sono più poligoni che consentono di migliorarla. Il modo in cui abbiamo gestito la potenza della console si concentrava sul voler mantenere la qualità grafica di personaggi come Cloud, Tifa e Aerith in Advent Children. Questo è stato il punto di partenza, , ciò a cui puntiamo con Final Fantasy VII Remake è avere quella stessa qualità grafica dei personaggi anche in real-time, mentre si gioca. Una cosa che è possibile solo su PS4.”

Per avere una data d’uscita invece dovremo attendere ancora.

RocketSimoon Articoli
Appassionato di film e videogiochi da quando c'erano ancora videocassette e floppy disk, da meno tempo anche di serie tv. Sono curioso per natura e per questo non specializzato in un unico genere, ma tendo a preferire horror, thriller e azione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*