Eurovision Song Contest: La Storia dei Fire Saga

eurovision la storia dei fire saga film netflix

Voto:

Fare un film sull’Eurovision Song Contest sembra assurdo? A quanto pare non per Will Ferrell, che ne ha pensato e progettato uno sin dal 2018, quando si recò a Lisbona per assistere alla famosa kermesse canora europea. Per i fan dell’Eurovision questo film Netflix è un concentrato di esaltazione e divertimento, ma anche coloro che non conoscono o non amano particolarmente il contest ne resteranno davvero sorpresi.

eurovision song contest fire saga volcano man

Ferrell interpreta Lars Erickssong, un uomo di mezza età ossessionato dal sogno di vincere l’Eurovision. In questa sua follia trasporta la dolce maestra elementare Sigrit Ericksdottir, interpretata da Rachel McAdams. Insieme formano i Fire Saga, l’unica band di Húsavík, cittadina islandese di pescatori. Bistrattati e derisi da tutti, i due non perdono mai il sorriso né la speranza di poter partecipare alla gara e vincerla. Per una serie di (s)fortunati e rocamboleschi eventi, riescono incredibilmente ad arrivare alle semifinali ed esibirsi sul palco dell’Eurovision a Edimburgo. Purtroppo la strada verso il successo non è mai facile e anche i Fire Saga troveranno degli ostacoli alla realizzazione del loro sogno.

Nel cast troviamo anche Pierce Brosnan con il suo strano accento islandese, Graham Norton nella parte di se stesso, oltre che una biondissima Demi Lovato.

eurovision song contest fire saga pierce brosnan

Uno dei punti di forza di questo film è senz’altro la comicità, che a qualcuno potrà sembrare surreale e forzata, ma in fondo è la quintessenza di Will Ferrell, il suo modo unico e strambo di divertire il pubblico. Per fortuna è ben bilanciata lungo tutta la durata della visione, così da non essere eccessiva o ridondante.

Altro punto forte, questa volta centrale, è la musica. La soundtrack, che comprende tutte le canzoni cantate dai Fire Saga e dagli altri concorrenti, è stata rilasciata in contemporanea con il film. Mentre Will Ferrell ha eseguito le sue parti vocali da solo, Rachel McAdams è stata doppiata dalla cantante svedese Molly Sandén, ex-concorrente dell’Eurovision.

Ciò che è stato prodotto, sia da un punto di vista filmico che musicale, è di alto livello oltre che gradevole da ascoltare, e sono sicura che una canzone in particolare riuscirà ad entrarvi in testa tanto da ossessionarvi. C’è anche una sorpresa che di certo farà brillare gli occhi ai fan dell’Eurovision, ma non voglio dirvi altro, lo scoprirete durante la visione.

eurovision song contest fire saga double trouble

In Eurovision Song Contest: La Storia dei Fire Saga c’è di tutto, tra una band di provincia che tenta la scalata al successo, un conflitto padre-figlio, rivalità canore, splendidi paesaggi, situazioni paradossali e soprattutto tanta buona musica. La critica d’oltreoceano non ha apprezzato granché questo prodotto diverso dal solito, forse perché gli americani non conoscono tutta la storia che c’è dietro l’Eurovision, cosa che tra l’altro viene riportata nel film con degli sketch davvero divertenti. In Europa e specialmente in Islanda, nazione che con il suo enorme contributo sia economico che scenografico ha dato vita a questo progetto, il film invece è stato molto apprezzato.

Se siete appassionati dell’Eurovision o semplicemente amate la comicità sopra le righe e autoironica di Will Ferrell, questo è un film che non potete perdervi.

10 ore di Jaja Ding Dong. Perché sì.

Lizbeth Articoli
Come descrivermi? Sono una Wannabe, provo ad essere una: Youtuber, Scrittrice, Cuoca, Makeup Guru, Pasticcera, Cosplayer, e chi più ne ha più ne metta...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*