The Liar Princess and the Blind Prince (Nintendo Switch)

the liar princess and the blind prince nintendo switch

Voto:

Questo 2019 sarà sicuramente ricordato, in campo videoludico, per il suo avvio decisamente scoppiettante. Soprattutto nel mese di febbraio si sono avvicendate tante valide produzioni tripla A e abbiamo dato, come sempre, il nostro meglio per tenervi sempre sul pezzo. Anche il mercato indie, però, sa regalare le sue piacevoli sorprese, e dopo Feudal Alloy ho deciso di spostare la mia attenzione su The Liar Princess and the Blind Prince, avventura 2D a scorrimento sviluppata da Nippon Ichi Software.

Il titolo in realtà è stato rilasciato già nel 2018 esclusivamente nel mercato nipponico incontrando i favori della critica, per poi varcare il mercato occidentale solo lo scorso mese.

The Liar Princess and the Blind Prince romance
The Liar Princess and the Blind Prince, un’avventura 2D a scorrimento all’insegna del romanticismo.

The Liar Princess and the Blind Prince è un gioco incentrato fortemente sulla componente artistica. È evidente che gli sviluppatori abbiano profuso grandi sforzi per regalarci un’avventura dai connotati fiabeschi e romantici, bella da guardare e interessante da seguire, dotata di una grafica assolutamente unica e una colonna sonora di qualità dimenticandosi, però, del gameplay. Per ben capire se l’ultima fatica di Nippon Ichi Software faccia per voi o meno è forse proprio il caso di partire da questo suo aspetto, che è quello meno interessante e soddisfacente.

The Liar Princess and the Blind Prince è un gioco semplice, sia nelle sue meccaniche che nella soluzione dei suoi puzzle. Inoltre i movimenti dei protagonisti sono farraginosi e poco convincenti (evidentissimo è il caso della lupa nel salto). Il gioco si completa in appena 4-5 ore senza grandi patemi: l’unica sfida è rappresentata da alcune sezioni di trial-and-error, in cui la difficoltà risiede più nel governare i goffi movimenti dei personaggi che nella complessità stessa dei livelli. In estrema sintesi si può affermare che se siete alla ricerca di un gameplay profondo, magari anche veloce e adrenalinico, questo titolo non potrà offrire niente di gustoso per i vostri palati.

The Liar Princess and the Blind Prince simplicity
The Liar Princess and the Blind Prince è un gioco davvero semplice. Finirlo è un gioco da ragazzi.

Siete ancora qui? Quanto detto non vi ha scoraggiato? Benissimo, allora siete pronti a godervi l’analisi di un gioco esteticamente e artisticamente perfetto, una vera e propria opera d’arte in formato videoludico. Capire l’esaltazione delle mie parole non è per niente complesso: vi basterà dare un’occhiata alle immagini allegate all’articolo o al trailer in calce per intuire di non trovarvi di fronte ad un normale indie game.

La veste grafica di The Liar Princess and the Blind Prince è assolutamente unica e non ci sarebbe altro modo per definirla. Tutto ciò che compare sullo schermo è rigorosamente disegnato a mano, con tratti a volte precisi e netti, altre volte nervosi e indefiniti, ma sempre caratterizzati da uno stile coerente e ispirato. Il comparto grafico risulta quindi omogeneo e ottimamente studiato e, a partire dai fondali fino ad arrivare ai personaggi, passando per la pesante vignettatura nera sullo schermo, tutto convoglia nella restituzione di un clima fiabesco, come a rimarcare la natura fortemente narrativa del titolo.

The Liar Princess and the Blind Prince graphics
Non vi capiterà mai di trovarvi di fronte una singola schermata di The Liar Princess and the Blind Prince senza rimanere a bocca spalancata.

In tal senso bisognerebbe in realtà spendere qualche riflessione sulla trama, vero cuore pulsante di The Liar Princess and the Blind Prince. Le fasi iniziali del titolo (a dire il vero forse troppo lente) forniscono al giocatore l’interessantissimo incipit sul quale tutta l’avventura è basata. Ogni notte, il principe co-protagonista del gioco non può fare a meno di allontanarsi dal suo castello per avventurarsi nella foltissima foresta che circonda il suo regno al fine di ascoltare un misterioso ma soave canto. Autrice di cotanta bellezza canora è una fiera e maestosa lupa, apparentemente felice dell’apprezzamento dell’audace principe.

Un giorno quest’ultimo, armato di coraggio e curiosità, decide di scoprire di chi sia quella fantastica voce, avvicinandosi silenziosamente alla sua fonte. La lupa però, colta di sopraffatto e spaventata dalla possibilità che il principe possa scoprire la sua tremenda natura, sferra i propri artigli sul suo viso, rendendolo cieco. Il principe viene quindi scortato da una guardia al castello mentre la lupa viene sopraffatta da fortissimi sensi di colpa. Essa decide quindi di ricorrere ai poteri di una potentissima strega per poter trasformarsi in una dolce principessa e poter quindi prendere per mano lo sfortunato principe e iniziare la propria avventura insieme. La temibile megera però, in cambio dei propri servigi, ha richiesto un pegno immenso alla lupa: il suo ineguagliabile canto.

The Liar Princess and the Blind Prince fable
Giocando a The Liar Princess and the Blind Prince sembrerà sempre di trovarsi di fronte ad una fiaba.

Tutta l’avventura fa della tenerezza e dell’amore tra i due personaggi i tratti fondamentali dell’intreccio. Piccoli fantastici dettagli, come il sorriso che si disegna sui volti dei protagonisti quando si tengono per mano, portano, insieme ai filmati realizzati come se il narratore leggesse le pagine di una fiaba, il giocatore a provare della naturale empatia per la romantica coppia. Come già detto, le difficoltà affrontate dal duo non sono assolutamente insormontabili, ma il modo in cui è raccontata la trama spinge il giocatore a voler proseguire nel racconto.

Anche il comparto sonoro si attesta sugli ottimi livelli già espressi da grafica e trama. Ogni mondo ha un proprio tema musicale dedicato e tutte le tracce presenti nel gioco sono assolutamente fantastiche. La voce narrante del gioco è in giapponese ma, per fortuna di noi poveri occidentali, sono presenti dei sottotitoli in inglese. Chi non comprende nessuno di questi due idiomi purtroppo non potrà godersi i toccanti eventi del titolo creato da Nippon Ichi Software.

The Liar Princess and the Blind Prince nemici
I nemici di The Liar Princess and the Blind Prince possono nulla di fronte all’immensa forza della lupa.

The Liar Princess and the Blind Prince rappresenta il gioco perfetto per chi in un videogame è soprattutto alla ricerca di una trama interessante e ricca di amore e tenerezza. È un titolo artisticamente ineccepibile che però presenta un gameplay insoddisfacente per i più e una longevità inadeguata per il prezzo a cui è venduto. Da tenere sott’occhio soprattutto se oggetto di sconti!

Special thanks to NIS America

Vivo nella costante speranza che venga finalmente costruita un'astronave per Namek. Nell'attesa, tra una tazza di caffè d'orzo e una pizza Hawaiiana, impiego il mio tempo videogiocando e discutendo di argomenti che non interessano a nessuno. Nelle ore diurne sono un architetto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*