Final Fantasy XVI uscirà nell’estate 2023, nuovo trailer

final fantasy 16 state of play trailer

Dopo tanto tempo finalmente si torna a parlare di Final Fantasy XVI. Nel corso dell’ultimo State of Play sono state rilasciate nuove informazioni e un trailer intitolato “Dominio“, che mostra diversi nuovi Eikon e offre una piccola anteprima del sistema di combattimento molto action del gioco. Vediamo inoltre gli Araldi di Titan e Garuda, dei quali ci vengono forniti interessanti dettagli.

La fulminea ascesa del Consigliere economico permanente Hugo Kupka fu improvvisa, se non inaspettata. Una volta era un ignoto soldato dell’esercito repubblicano. Il suo risveglio come Araldo dell’Eikon Titan lo posizionò in prima fila nella politica di Dhalmekia. È qui che sfruttò la sua posizione di uomo più potente della repubblica per esercitare la propria influenza sull’esercito della nazione e sulla politica, ammassando, nel frattempo, enormi ricchezze. Sebbene si dica che l’uomo che ha tutto non desidera niente, Benedikta Harman gli insegnerà che soldi e potere non sono le uniche cose che il mondo ha da offrire.

Essendo emersa da una giovinezza fredda e spietata, Benedikta Harman, Araldo dell’Eikon Garuda, Guardiana del vento, arrivò al comando di un’élite di spie di Waloed grazie al suo talento per la spada e i sotterfugi. Durante la missione per trovare l’elusivo secondo Eikon del fuoco, incrocia la sua strada con quella dell’affine Clive ed è costretta ad affrontare il suo passato.

Final Fantasy XVI è atteso su PS5 per l’estate 2023. Riguardo l’andamento dello sviluppo, il game director Hiroshi Takai afferma che “il titolo è giocabile dall’inizio alla fine. Tuttavia, le sfide da affrontare prima del completamento effettivo sono ancora molte: dall’ottimizzazione agli ultimi ritocchi.”

Fonte: PlayStation Blog

RocketSimoon Articoli
Appassionato di film e videogiochi da quando c'erano ancora videocassette e floppy disk, da meno tempo anche di serie tv. Sono curioso per natura e per questo non specializzato in un unico genere, ma tendo a preferire horror, thriller e azione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*