Barbascura X – Il genio non esiste (e a volte è un idiota)

il genio non esiste barbascura x libro

Voto:

Di solito quando in libreria vedo che l’ennesimo youtuber ha pubblicato un libro mi piange sempre un po’ il cuore al pensiero di quei poveri alberi abbattuti, ma Barbascura X è riuscito a farmi ricredere con il suo libro Il genio non esiste (e a volte è un idiota), edito da Tlon.

Barbascura X è considerato uno dei più famosi divulgatori scientifici del web soprattutto grazie al suo format Scienza Brutta, in cui spiega con un linguaggio semplice e un po’ scurrile aspetti della natura fuori dal comune. Sicuramente tra i suoi video più popolari c’è quello in cui spiega perché i panda meriterebbero l’estinzione. Dietro la maschera del pirata-scienziato si cela un chimico con pluriesperienza all’estero e un dottorato di ricerca, oltre che un musicista e uno scrittore. Barbascura infatti si era già cimentato nella scrittura con la graphic novel Frank, realizzata in collaborazione con Boban Pesov.

Tra le altre cose Barbascura si è ritrovato a fare spettacoli in giro per l’Italia, parlando di scienza con il suo inconfondibile stile e l’enorme successo riscontrato sul palco lo ha portato a scrivere questo libro basato proprio sull’omonimo spettacolo.

barbascura x cannocchiale

Parlando di Albert Einstein viene spesso spontaneo definirlo un genio, ma lo stesso aggettivo viene attribuito a chiunque faccia qualcosa di innovativo (probabilmente anche il primo che ha caricato video di gattini su internet è stato considerato un genio da qualcuno). Con questo libro Barbascura vuole dimostrare che non solo il termine “genio” viene usato a sproposito, ma che fondamentalmente nessuno è davvero un genio. Per raggiungere il suo scopo e avvalorare la sua tesi, prende come esempio menti illustri da sempre considerate geniali, smontandole con la sua comicità dissacrante: parliamo di figure del calibro di Democrito, Newton ed Einstein.

Tutto ciò serve per arrivare alla conclusione e dimostrazione (come se fosse un trattato scientifico) che appunto il genio non esiste, perché in diversi casi le scoperte scientifiche sono dovute a grandi colpi di fortuna, come nel caso di Darwin e Marconi, oppure hanno alle spalle gli studi di altri scienziati, o ancora derivano dall’attitudine dei cosiddetti geni a fare cose stupide come assaggiare il mercurio.

thomas harvey cervello einstein
Il patologo Thomas Harvey con il cervello di Einstein, rubato dopo averne eseguito l’autopsia

Il genio non esiste, ma esistono la passione e la curiosità e sono proprio questi due elementi ad accomunare tutte le grandi personalità descritte. Quest’ultime vengono demolite con ironia, ma al contempo rese più vicine a noi privandole di quell’alone di irraggiungibilità.

Il libro si presenta come un lungo monologo e leggendolo si percepisce l’impronta teatrale. Si può dire che in un certo senso dia l’illusione che si tratti di uno dei suoi video con immagini statiche e la sua voce fuori campo.

Barbascura X riesce a coniugare bene la sua competenza scientifica con la comicità e le spiegazioni tecniche, indispensabili nella dimostrazione della sua tesi, non appesantiscono la lettura, quindi se le vostre conoscenze di chimica e fisica sono pressoché nulle o avete solo qualche reminiscenza delle superiori non abbiate paura.

il genio non esiste barbascura albero di diana

Far ridere non è mai facile, ma fatta eccezione per alcuni punti forse un po’ troppo ripetitivi e un uso eccessivo del turpiloquio anche quando non necessario, questo libro è esilarante. Non mancano, inoltre, citazioni alla cultura nerd e quella pop. La scelta delle immagini utilizzate è una combinazione perfetta tra immagini didascaliche per le spiegazioni scientifiche e meme. Le stesse didascalie delle immagini contribuiscono all’effetto comico.

Se amate la scienza ma cercate una lettura leggera e divertente, questo libro è consigliatissimo, anche perché si scoprono vari aspetti curiosi su alcuni dei più grandi scienziati del passato e ci si sente un po’ meno stupidi accanto a loro. Alla fine anche i geni sono esseri umani come noi, con tutti i pregi e difetti che ne conseguono.

Un ringraziamento speciale a Tlon

? Estratto del libro

Kalles Articoli
La mia passione per i videogiochi nasce sin da bambina con la prima Play e Pokemon Blu per GameBoy e non mi ha mai abbandonata. Amo in particolare i GDR e rilassarmi con Animal Crossing. Oltre ai videogiochi, mi interessano molto le serie tv e l'animazione nelle sue varie forme.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*