Riscopriamo Bubble Bobble con il Micro Player di My Arcade

Voto:

L’anno scorso abbiamo conosciuto per la prima volta da vicino, con il modello di Burger Time, i Micro Player di My Arcade, una linea di mini-cabinati da collezione volti ad omaggiare grandi videogiochi del passato.

Oggi torno a parlarvi di questi simpatici gadget da retrogaming perché di recente ne è uscita una versione dedicata a Bubble Bobble, titolo che mi sta particolarmente a cuore in quanto tra i primissimi che abbia mai giocato, all’epoca addirittura su MS-DOS. Questo bellissimo arcade, col tempo messo un po’ in ombra dallo spinoff Puzzle Bobble, ha per protagonisti gli iconici Bub e Bob, due draghetti che non sparano fuoco dalla bocca, ma bolle, con le quali intrappolano e sconfiggono mostriciattoli di ogni sorta.

bubble bobble my arcade confezione

Il mini-cabinato fa da subito un’ottima impressione: a differenza di prodotti simili, anche della stessa My Arcade, i Micro Player includono un solo gioco a modello, ma forti delle licenze ufficiali sono curati in ogni dettaglio per ricordare i cabinati originali che si potevano ammirare in sala giochi.

Se come me provate una certa nostalgia per Bubble Bobble, già solo osservare le grafiche della confezione vi darà una gran gioia. Alcune finezze estetiche sono rappresentate dai due tastini con scritto espressamente “bubble” e “jump” e le lucine rosse che si illuminano dietro il tastone centrale di accensione, replicando in maniera egregia quelle delle fessure per l’inserimento dei gettoni.

bubble bobble my arcade caratteristiche

L’alimentazione prevede un vano batterie da 4 stilo, molto vintage ma anche piuttosto obsoleto di questi tempi, oppure il collegamento ad un alimentatore con cavo micro usb. D’altronde si tratta chiaramente di un oggetto da tenere sulla scrivania ed è improbabile che vi ritroviate ad utilizzarlo in mobilità, poiché sarebbe un’esperienza frustrante. Pur avendo la possibilità di svitare a piacimento il joystick per muoversi con la croce direzionale, infatti, il cabinato non è per nulla adatto ad essere utilizzato alla stregua di una console portatile come potrebbe sembrare a una prima occhiata.

In quanto al gioco e i suoi comandi tutto funziona a dovere, è davvero un piccolo tuffo nel passato in cui si percepisce della cura in più rispetto agli emulatori generici. Il piccolo schermo da 2.75 pollici alla lunga può affaticare la vista, ma questo purtroppo credo sia un problema comune a tutti i Micro Player, dato dalla loro natura di miniature; anche una semplice uscita HDMI probabilmente avrebbe fatto la differenza in tal senso. Per l’audio, il mini-cabinato è dotato di uno speaker e una classica presa jack da 3.5 mm per l’utilizzo con le cuffie e i comandi del volume valgono per entrambi.

bubble bobble my arcade cabinato

La vera nota dolente del Micro Player di Bubble Bobble è che non permette in alcun modo di giocare in due. Questo non è un dettaglio da poco, perché il gioco in tutto ha tre finali ed è possibile arrivare a quello “vero” solo in due giocatori. Tolto questo, ci troviamo davanti ad un ottimo gadget “premium” che si rivolge chiaramente ad un pubblico di nostalgici e collezionisti, i quali ne rimarranno sicuramente soddisfatti. Per scoprire tutti i modelli disponibili fate un salto sul sito ufficiale di My Arcade.

Se volete osservare meglio questo Micro Player, qui di seguito vi lascio anche un video con l’unboxing e le mie prime impressioni.

Special thanks to My Arcade and LittleBigPR

RocketSimoon Articoli
Appassionato di film e videogiochi da quando c'erano ancora videocassette e floppy disk, da meno tempo anche di serie tv. Sono curioso per natura e per questo non specializzato in un unico genere, ma tendo a preferire horror, thriller e azione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*