Death Stranding: dall’E3 2018 arriva un primo sguardo al gameplay

death stranding e3 2018

Come preannunciato, Death Stranding ha occupato un posto importante nella conferenza E3 di Sony. È stato rilasciato un nuovo video di 8 minuti che assieme ad alcuni filmati ci lascia dare un primissimo sguardo a quello che sarà il gameplay.

Come al solito non aspettatevi nulla di molto chiaro. All’inizio vediamo solo dei personaggi alle prese con ambiente di gioco e avversità varie, poi ci si concentra su Sam Bridges (Norman Reedus) che incontra un nuovo personaggio interpretato da Léa Seydoux, mentre vicino a loro una creatura invisibile lascia grandi impronte di mani sul terreno.

Assistiamo alla “creazione” istantanea di un neonato all’interno di una boccia, che come visto nel trailer precedente è collegato in qualche modo ad uno strano braccio robotico dotato di una lampada, che sembra in grado di individuare esseri invisibili che fluttuano nel cielo. Dopodiché il protagonista viene assalito da altre creature ignote che lo trascinano sul fondo di una melma nera. Infine, compare un altro nuovo personaggio con le fattezze di una giovane Lindsay Wagner, preceduta da quello di Seydoux che mastica con piacere un grosso verme.

Sì, tutto ciò non fa che sollevare ancora più domande di prima. Anche perché non ci sono state date ulteriori informazioni e stavolta non è neanche salito sul palco Hideo Kojima per parlare del gioco. Death Stranding attualmente è in sviluppo per PS4 e PC, ma non è ancora stata annunciata una possibile finestra d’uscita.

RocketSimoon Articoli
Appassionato di film e videogiochi da quando c'erano ancora videocassette e floppy disk, da meno tempo anche di serie tv. Sono curioso per natura e per questo non specializzato in un unico genere, ma tendo a preferire horror, thriller e azione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*