Lex Arcana – Uno sguardo alla nuova edizione del mitico Gioco di Ruolo italiano

lex arcana gdr anteprima

A distanza di 25 anni, il gioco di ruolo italiano Lex Arcana sta per essere rilanciato da Quality Games attraverso una campagna Kickstarter che partirà il 18 settembre. Questa seconda edizione rivisiterà completamente l’originale, mantenendone non solo spirito ma anche gli autori, infatti Leo Colovini, Dario De Toffoli, Marco Maggi e Francesco Nepitello hanno contribuito al progetto.

Ultimamente ho avuto l’occasione di provare il Quickstart Set del gioco, una versione semplificata composta da un’avventura completa e 5 schede dei personaggi pregenerate, e dopo qualche serata in compagnia degli antichi romani sono pronto a dirvi a grandi linee come si presenta il tutto.

lex arcana artwork

In Lex Arcana i giocatori vestono i panni dei Custodes (Custos al singolare) della Cohors Auxiliaria Arcana, figure che vengono inviate a risolvere delle missioni “particolari” che spesso coinvolgono interventi divini o che comunque mettono in pericolo l’impero stesso. Ci sono diversi ruoli che i giocatori possono interpretare, ma non è corretto parlare di classi poiché le abilità dei personaggi sono uguali per tutti, cambia solo la distribuzione dei punti. Un personaggio che punta molto sulle sue abilità mentali è uno studioso, uno che punta su quelle fisiche è un combattente, un altro che punta alle abilità sociali è un diplomatico e così via. Infine chi scandisce i ritmi di gioco è il Demiurgo, a cui spetta anche il compito di raccontare la storia e tutto ciò che avviene attorno ai Custodes.

L’ambientazione di Lex Arcana è una realtà storica alternativa, in cui i romani hanno resistito alle invasioni barbariche grazie alla magia di divinazione, motivo per cui la caduta dell’Impero romano d’Occidente non è mai avvenuta. In questa versione della storia dunque la magia esiste, ma non è predominante come in quella di un GdR fantasy alla Dungeons & Dragons, bensì permette ai Custodes di praticare riti per aggraziarsi il favore divino o scoprire eventi futuri e passati del luogo in cui lo praticano.

lex arcana personaggi

Su Lex Arcana alcune azioni vengono decise dai lanci dei dadi, che variano a seconda di ciò che ci accingiamo a fare. Per dovere di precisione, sappiate che è necessario il classico set di dadi che va da quello a 4 facce fino al D20. Ogni azione ha una certa soglia di difficoltà che va superata affinché possa andare a buon fine. Il gioco però non si ferma qui e introduce i gradi di successo: più il tiro dei Custodes supera la soglia, più se ne ottengono in cambio. In questo modo si premiano i giocatori che hanno puntato molto su una determinata caratteristica quando arriva il loro momento di brillare (sempre che non facciano 1).

Per il combattimento è lo stesso, solo che in quel caso la soglia di difficoltà è data dal tiro contrapposto dell’avversario e anche qui ci sono i gradi di successo. Quando arriva il momento di tirare i danni, un colpo che ha superato di molto la difesa avversaria può ricevere moltiplicatori di danno che vanno da un x2 fino ad arrivare anche ad un x8, provocando spesso attacchi molto dolorosi. Considerato che una volta scesi a 0 punti ferita si muore, la paura che questo possa accadere è quasi sempre costante. Ciò dunque porta i giocatori a scegliere lo scontro solo come ultima spiaggia, oppure intraprenderlo a patto di avere un piano solido su cui fare affidamento, altrimenti la situazione può degenerare molto in fretta in un total party kill (ossia quando tutto il gruppo viene sconfitto).

lex arcana quickstarter
Una foto del Quickstarter in formato cartaceo, scattata da Quality Games al Gen Con 2018

Questo nuovo e rivisitato Lex Arcana si presenta come un prodotto ben congegnato e con meccaniche interessanti. Spinge molto ad approfondire il periodo storico e per goderselo appieno ritengo consigliabile (ma non fondamentale) almeno una cultura di base al riguardo. La mortalità è piuttosto alta da quel che ho potuto osservare, ma non mi sento di ritenere questo aspetto un difetto vero e proprio perché varia da giocatore a giocatore, e molto dipende anche dall’abilità del Demiurgo. Personalmente questa dimostrazione mi ha incuriosito e non vedo l’ora che esca il gioco completo per poterlo esplorare nella sua interezza.

Nel frattempo potete provare voi stessi il Quickstarter scaricandolo da questo link.

Un ringraziamento speciale a Quality Games

DenmarkAPH
DenmarkAPH Articoli
Gioco ai videogiochi da che ne ho memoria, cosa che mi ha portato poi sulla strada dei fumetti e delle serie tv. Seguo un po' di tutto e i memes mi danno una conoscenza approssimativa su qualsiasi argomento. I miei generi preferiti sono senza dubbio il fantasy e tutto quello che riguarda la strategia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*